Zuppa di cipolle tricolore

Zuppa di cipolle e il cuore si riscalda. Con questo delizioso e semplicissimo piatto che si consola Angelina, un’anziana signora che ci ha aperto il cuore e raccontato la sua triste storia d’amore mai sbocciata con quello che avrebbe potuto essere l’amore della sua vita.

Zuppa di cipolle tricolore

Zuppa di cipolle tricolore

Altro che due cuori e una capanna, a lei è toccata solo la capanna, tanto lavoro nei campi e il cuore di un uomo che non ha mai amato ma che ha dovuto sposare per ‘quieto vivere’. Clicca qui per leggere la storia e rendere giustizia al racconto dolcissimo della nostra amica, poi preparati a cucinare il piatto con cui Angelina ancora oggi si consola pensando alla grande delusione amorosa che ha intristito per sempre il suo cuore. Servono pochi ingredienti, un pepe di qualità e il risultato è garantito. Apriamo le danze!

Zuppa di legumi e zucca, la storia di Vale

Zuppa di zucca e legumi

Zuppa di zucca e legumi con crostini

Distruggere in un secondo la cena e la relazione con il proprio uomo. Il poco invidiabile primato è toccato in sorte alla nostra deliziosa lettrice Valentina che ci ha scritto per raccontarci della fatale serataccia in cui, con la complicità di una zuppa surgelata, è stata mollata dal suo ex fidanzato Fulvio. “Non immaginavo che il barattolo con la zuppa di legumi che Fulvio mi portò dalla Toscana fosse così importante per lui. Capisco che fosse stata cucinata dalla sua adorata mamma, ma la sua reazione mi è sembrata esagerata“. Continua a leggere

Zuppa con aglio, cipolla e porro: La storia di Ilaria

Una zuppa è per sempre

Se c’è un alimento che proprio non va d’accordo con l’amore è l’aglio, e almeno su questo non ci sono dubbi. Farà pure bene alla salute, ma uccide l’erotismo senza possibilità di ritorno.

La raccomandazione è quindi la seguente: se hai una relazione dacci retta, fanne un uso moderato e strategico, abbonda soltanto quando sei a casa e non aspetti nessuno. Quello che è successo qualche anno fa ad Ilaria è però qualcosa di totalmente inaspettato come ci racconta divertita.

“Vivevo una relazione a distanza Roma/Berlino e nelle serate solitarie più malinconiche avevo preso l’abitudine di consolarmi con una bella zuppa con aglio e crostini consumata in pigiama davanti alla tv in compagnia di Federica Sciarelli”.

Continua a leggere

Zuppa di fagioli e bieta, la storia di Luca

zuppa,fagioli,bieta,rosmarino,crostini, pane integrale,pane,olio

Zuppa di fagioli e bieta con crostini integrali

Dopo Anche i ricchi piangono è la volta di Anche gli uomini soffrono. Pensando ad un’ex-amica, convinta dell‘incapacità emotiva dell‘altro sesso, abbiamo preso come spunto la storia personale di Luca che coraggiosamente ha deciso di uscire allo scoperto per dimostrare il contrario. Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: