Muffin salati con pomodoro, mozzarella e origano

Tra dolce e salato chi si aggiudica la sfida come miglior gusto consolatore? Non ci vogliamo esprimere, ma questi muffin salati con pomodoro, origano e mozzarella sono un piatto vincente. A tal punto da presentarteli anche in versione al sesamo, con salame e Asiago. Insomma, vogliamo fare di tutto pur di dare una mano al nostro amico Francesco che ci ha raccontato la sua delusione d’amore con tanta ironia (clicca qui per la storia).

Muffin pomodoro, origano e mozzarella

Continua a leggere

Quiche di broccoli e primosale di capra

Quanto è buona, versatile e facile da preparare una quiche? Te lo diciamo noi: tanto! Ecco perché anche chi non è proprio un drago ai fornelli si diverte ad armeggiare con la pasta brisé e alla fine si gode il suo capolavoro. La nostra amica Marina ci ha ricordato come fosse appagante per lei, al termine di una giornata all’università, preparare una torta salata per lei e le sue amiche. E proprio una torta salata le è servita a superare una delusione d’amore enorme. Per leggere la sua storia non devi fare altro che cliccare qui. Poi sarai nello stato d’animo giusto per cucinare la  quiche di broccoli con primosale di capra.

Rispetto ad una quiche tradizionale, non ci sono uova né panna. Inoltre questa pasta brisé, o per meglio dire pasta matta, è preparata con ottimo olio extravergine d’oliva al posto del burro. E non si tratta di un olio qualunque, ma quello dell’azienda agricola Saltapoggio, etichetta verde, dal sapore intenso e saporito: leggera sì, ma con tanto gusto!

Quiche di broccoli con primosale di capra

Continua a leggere

Farinata di fagioli, la storia di Rebecca

 

Farinata di fagioli cannellini

Farinata di fagioli

Quando abbiamo letto la mail che ci ha inviato Rebecca, la nostra redazione è stata pervasa dai profumi inconfondibili della Liguria, una regione stupenda ricca di grandi tradizioni gastronomiche. La simpatica signora che ci ha scritto, infatti, vive a Sanremo dove fa la maestra. La storia che ci ha raccontato risale agli anni felici della sua adolescenza.

Il suo amore, Emanuele, era il fratello di una compagna di scuola, Diletta. “Lo conobbi la sera della festa dei 15 anni di Diletta. Faceva il DJ, con il suo aspetto tenebroso e i capelli biondi. Presi una cotta fulminea e mi rivolsi all’unica persona che poteva darmi una mano, Diletta appunto“.

Continua a leggere

Sformato di spinaci, la storia di Carla e Giovanni

Sformato, ricotta, spinaci, uova, Alzati e Cucina

Sformato di ricotta e spinaci

Amare un uomo, con tutti i suoi difetti (ed essere un tipo schizzinoso è complicato) e poi lasciarlo quando il “difetto” guarisce. La storia di Carla è davvero particolare e ci ha molto colpite per come si è sviluppata. Il suo ex Giovanni non è mai stato una buona forchetta, anzi, ogni occasione era giusta per manifestare il suo odio per gli spinaci. “Neanche fosse un ragazzino di cinque anni. Tutte le volte che ci presentavamo a casa di qualche parente per un pranzo della domenica o per una festa, Giovanni si faceva dire il menù in anticipo. Se c’erano gli spinaci, era la fine“.

Continua a leggere

La crescente bolognese, dagli avanzi all’eccellenza

crescente

La crescente coi ciccioli

La crescente non poteva che nascere a Bologna, città fantastica e solare a misura d’uomo, cuore pulsante e anima di una terra in cui il mangiar bene secondo tradizione, senza sprechi e ‘locale’ è ancora un imperativo.

Quello con la crescente bolognese (originariamente la crescenta, da pronunciare ‘carsent‘, con la s scivolata), è stato amore al primo assaggio. Per farla breve si tratta di una focaccia morbida, unta e un po’ alta con dentro i ciccioli, i ritagli minuscoli di gambuccio di prosciutto o pancetta.

Continua a leggere

Pizza Corallina al formaggio, la Pasqua è vicina

DSC_4984

Pizza Corallina a fette. Lo vedete il salame?

Amore+Cibo+Pasqua = piatto ricco mi ci ficco. Perfetta per la colazione della mattina di Pasqua e per il pic-nic di Pasquetta, la Pizza Corallina al Formaggio di Alzati e Cucina è un trionfo di profumi e sapori che nasce dalla tradizione umbra. Questa rielaborazione della ricetta originale (fatta con strutto, pecorino grattugiato e a pezzi) nasce dall’esigenza di unire tutto, ma proprio tutto quello che si gusta nel periodo pasquale in una sola preparazione.

Uova, salame, Pecorino, formaggio piccante e dolce: una sorta di kit di sopravvivenza alle festività pasquali che non ti farà mancare mai nulla. Come dice un nostro amico “La pizza de Terni è la pizza de Terni.Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: