Gianni e la vendetta a metà prezzo

Come diceva il buon Tonino Guerra, rivolgendosi al prode Gianni, l’ottimismo è il profumo della vita. Ma il nostro lettore Gianni non la pensa affatto così. Lui era ottimista, fino a quando la sua compagna non lo ha lasciato per mettersi con il suo migliore amico. “Un uomo e una donna possono lasciarsi, figuratevi. Ma perché con tutti gli uomini del mondo proprio il mio migliore amico s’è scelta?”.

Gianni

 Gianni e quel viaggio finito prima

Non sapendo rispondere alla domanda, che necessiterebbe di un esame approfondito di una situazione complessa, lasciamo che sia Gianni a spiegarci la situazione: “Faccio il rappresentante e per motivi di lavoro sono costretto a viaggiare in lungo e largo per l’Italia.  Ammetto di aver lasciato spesso da sola la mia compagna, ma mai avrei immaginato di tornare a casa prima del previsto e trovare la classica scena di corna. Un’immagine deprimente, lei nella nostra camera da letto con un altro, uno che conoscevo molto bene”. L’inizio di un incubo: “La invitai ad andarsene il giorno stesso da quella che consideravo casa nostra. Ero distrutto. Distrutto sul serio. Avevo perso due tra le persone più importanti della mia vita, avevano tradito la mia fiducia e per me potevano anche sparire per sempre”.

La vendetta su Facebook

Non ci piace parlare di vendetta, ma è lo stesso Gianni a farlo. “Un giorno trovai in un angolo dell’armadio una busta di una boutique piena di vestiti nuovi comprati da lei. Beh, mi iscrissi ad un gruppo di Facebook in cui si vendevano abiti usati e li ho venduti tutti a un prezzo molto interessante. Con i soldi guadagnati ho invitato a cena una collega. Lei ha ricambiato il favore qualche settimana dopo a casa sua e mi ha preparato dei biscotti salati deliziosi, degustati con l’aperitivo mi hanno davvero conquistato. E’ presto per dire se la storia potrà funzionare, ma il peggio ormai è superato, la mia piccola vendetta l’ho avuta”. Sappiamo per certo che la compagna di Gianni è tornata a reclamare quella busta piena di vestiti freschi di boutique e che lui ha gentilmente risposto di averli barattati in cambio di una ricca cena gourmet in dolce compagnia.

Se il peggio è alle spalle, allora non ci resta che preparare i biscotti, la ricetta la trovi a questo link, sono facili e davvero squisiti!

We Want You!

Raccontaci le tue avventure sentimentali legate a piatti particolari, cibi o ricette, scrivici all’indirizzo alzatiecucina@gmail.com oppure condividi la tua storia con noi sulla nostra pagina Facebook o posta sul nostro profilo Instagram una foto del tuo piatto del cuore. Ci trovi anche su Twitter e Pinterest! Segui il cupcake con il cuore per condividere ricette, storie e per parlare con noi, ti aspettiamo! ♥

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: