Cristina, Marco e le chiacchiere di quartiere

Care Luciana e Francesca, vi sembra normale che due persone, entrambi single e adulte, debbano nascondere una relazione per otto mesi dagli sguardi indiscreti degli abitanti del quartiere?“.  No Cristina, non ci sembra normale per niente.

Lei 38 anni, lui 46, alle spalle due grosse delusioni sentimentali ma tanta voglia di rialzarsi e ricominciare. “Siamo molto diversi caratterialmente, lui è schivo e timido, pensavo fosse questo a ‘bloccarlo’. Io sono molto più impulsiva e romantica, consideravo una vera follia che due persone che abitavano a 100 metri di distanza si dessero appuntamento lontano da occhi indiscreti “. Queste cose si fanno a 15 anni, non a quaranta suonati, su!“.

Cristina ci racconta qualche dettaglio in più e noi leggiamo molto incuriosite ma anche allibite. Siamo nel 2016, diamine! “Io vivo con i miei, lavoro come cassiera in un supermercato, lui è separato ed è tornato a casa con i suoi nel quartiere dove entrambi siamo cresciuti e per otto mesi non ne ha voluto sapere di rendere nota la nostra relazione. Pensate che quando la sera tornavamo a casa dopo le nostre cenette a lume di candela, lui fermava la macchina all’alberone all’ingresso del quartiere, mi scaricava e mi mandava a casa a piedi per evitare che qualcuno ci vedesse rientrare insieme“.

Stufa di questa situazione di segretezza, Cristina decide così di parlare con Marco confessandogli non ne può più e che ha voglia di viversi la loro storia senza ansie. La risposta di lui è di quelle che lasciano a bocca aperta: “Se non ti sta bene continuare così allora finiamola qui“. Secco e perentorio. Da quel giorno Cristina lo ha completamente cancellato dalla sua vita, ora quando si incontrano neanche si salutano e così fanno anche le rispettive famiglie. Ad oggi infatti Marco, ci racconta con molta rabbia nel cuore Cristina, è felicemente accompagnato con una donna che, udite udite, non solo abita nel loro stesso quartiere ma è anche una sua  ex-compagna di scuola e giochi. Il tutto alla luce del sole.

Crema al cardamomo e arancia

Il cardamomo è favoloso!

Quando li vedo insieme mi viene un colpo al cuore e per consolarmi mangio quintali biscotti al cioccolato confezionati e, quando posso, mi preparo una tonnellata di crema pasticcera alla vaniglia in cui inzupparli. A proposito, mi aiutereste a trovare una variante sfiziosa che sostituisca degnamente l’aroma della vaniglia? Così, giusto per cambiare e provare qualcosa di nuovo“.

Per te cara amica abbiamo pensato a qualcosa di veramente speciale e dolce che possa cancellare l’amarezza: una fantastica crema aromatizzata al cardamomo e arancia.

La ricetta, realizzata con la collaborazione straordinaria degli amici di Orodorienthe.com, la trovi  a questo link . Prepara anche tu qualcosa per cui le tue papille gustative ti ringrazieranno a vita!  ♥

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: