Paola, Emiliano e le patate piccanti

Se c’è una cosa che abbiamo amato nella lettera di Paola è la sua ironia. Forse l’unico antidoto efficace contro il mal d’amore. Della sua storia con Emiliano ci dice, “…bisogna diffidare di quelli che sembrano perfetti per te, perché non lo sono quasi mai”. Emiliano viene presentato a Paola da un amico comune: “stavamo vedendo Italia-Germania ai mondiali del 2006, l’atmosfera era frizzante e io e lui abbiamo subito flirtato…”. Si sono rivisti qualche settimana dopo per la gran finale: “…doveva essere tutto come prima, ero felice di ritrovarlo e rivederlo”.

Paola, Emiliano e le patate piccanti

Una chiacchierata fitta fitta, tanta birra, i rigori e un bellissimo abbraccio. “Mi riaccompagnò a casa alle 3.00, dopo aver festeggiato in giro a strombazzare per la città”. L’invito a cena a casa di lui scatta qualche giorno dopo: “ero certa che sarebbe successo qualcosa, avevamo troppe cose in comune!

Paola e il dialogo sui massimi sistemi

Mi tenne a parlare per ore di filosofia e cinema espressionista. Mi aspettavo facesse qualcosa, che agisse, e invece no. Chiamai un taxi e me ne andai perché mi stavo annoiando a morte, ma fui sorridente e gentile. Non ci sentimmo più per molto tempo, tranne che per gli auguri di compleanno. Due giorni su 365 totali, una bella media, no?”.

Paola dimentica ben presto quel ragazzone biondo e fa una piccola ammissione: “Ho spesso curiosato sulla sua bacheca di Facebook per vedere se aveva trovato una donna più paziente e meno esigente di me. Una volta ha pubblicato una foto taggando una tizia, una ex-compagna di scuola. Non diedi peso alla cosa, ma forse avrei dovuto, visto che si sono sposati un mese fa”.

La ricetta che Paola ci ha suggerito è quella delle patate alla paprika. “Emiliano mi stupì con quel piatto. Almeno la cena fu deliziosa, il resto lasciò piuttosto a desiderare…”. Cara Paola, noi le abbiamo rielaborate per te sostituendo la paprika con il pimenton de la vera, una ‘vera’ scoperta fatta grazie agli amici pieni di sorprese di Orodorienthe.com. Si preparano in pochi minuti e stavolta nessuno resterà deluso!

We Want You!

Raccontaci le tue avventure sentimentali legate a piatti particolari, cibi o ricette, scrivici all’indirizzo alzatiecucina@gmail.com oppure condividi la tua storia con noi sulla nostra pagina Facebook o posta sul nostro profilo Instagram una foto del tuo piatto del cuore. Ci trovi anche su Twitter e Pinterest! Segui il cupcake con il cuore per condividere ricette, storie e per parlare con noi, ti aspettiamo! ♥

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: